Una piacevole sorpresa

Dronero, 25 febbraio 2018

Una piacevole sorpresa: così si può definire, in sintesi, la serata musicale proposta ieri sera, sabato 24 febbraio, dall’associazione Dronero Cult, che ha scelto di sperimentare l’utilizzo del teatro Iris come location per accogliere un appuntamento di musica dal vivo, come poche volte era avvenuto in passato.

Il merito del successo va all’ottima performance di “Pietro Cravero & Samarcanda”, ensamble di musicisti affermati nel panorama artistico locale che ha proposto un ampio spaccato della storia cantautorale italiana attraverso la reinterpretazione di brani di De André, De Gregori e Vecchioni.

L’evento è stato voluto dall’associazione culturale di Dronero – con il sostegno della Banca di Caraglio – come “data zero” di un’ipotetica rassegna musicale in teatro che – sulla scorta del buon risultato riscosso in termini di pubblico e critica – potrebbe prendere corpo già entro la fine del 2018, mediante l’adesione a bandi di finanziamento specifici nel settore delle arti performative.

Il teatro Iris, gentilmente concesso in uso dal Comune di Dronero, che ha patrocinato la serata, si è rivelato uno spazio acustico ideale per questo genere di esibizioni ed ha tutte le caratteristiche per diventare un nuovo punto di riferimento nel circuito della musica dal vivo: una straordinaria possibilità per la città e per il territorio circostante, che in questi anni ha visto progressivamente ridursi le occasioni di assistere ad esibizioni live.

Dronero Cult crede fermamente in questa potenzialità e lavorerà per fare di questa esperienza la prima tappa di un lungo percorso.

Il direttivo.
Associazione Dronero Cult

seguici su facebook